06/11/15

KIKO - Matte Muse Lipstick 02, 06 recensione e swatches-

MATTE MUSE LIPSTICK 02 06 KIKO
MATTE MUSE LIPSTICK KIKO
Pro: colori molto carini, bello l'effetto matte e vellutato
Contro: stesura poco agevole, tendono a scomparire dal centro delle labbra
Costo: 6,90 euro
Mi Piace: Si sono dei rossetti molto graziosi ma lo sarebbero ancora di più se la durata fosse maggiore.

I Matte Muse Lipstick sono dei rossetti liquidi appartenenti ad una delle ultime collezioni in edizione limitata di Kiko, la Midnight Siren. Declinati in sei diverse tonalità, i Matte Muse Lipstick si caratterizzano per essere dei rossetti liquidi dalla consistenza molto cremosa e dal finish matte e vellutato. Anche il packaging è molto particolare e ricercato; all'interno dello scatolino alloggia una sorta di boccettina cilindrica in vetro che ricorda tantissimo le fattezze di uno smalto per unghie. Svitando il tappo nero troviamo poi un applicatore spugnoso dalla forma circolare e leggermente schiacciata che dovrebbe (e sottolineo dovrebbe) agevolare la stesura del prodotto.

MATTE MUSE LIPSTICK 02 06 KIKO

MATTE MUSE LIPSTICK 02 06 KIKO

Le colorazioni in mio possesso sono la numero 02 Embellished Peony e la numero 06 Luxury Sangria, rispettivamente un rosa antico scuro e una sorta di color prugna/ sangria tonalità molto in voga in questa stagione.

MATTE MUSE LIPSTICK 02 06 KIKO

La 02 Embellished Peony si presenta come un rossetto dalla coprenza piena sin dalla prima applicazione. Essendo un prodotto molto cremoso occorre prestare la massima attenzione durante la stesura in quanto il colore potrebbe sbavare facilmente dal contorno. E di certo quello strano applicatore, almeno per quel che mi riguarda, non agevola di certo l'operazione.
Una volta steso sulle labbra, il rossetto si mantiene cremoso e lucido per un paio di minuti. Dopodicchè si asciuga e, fissandosi, assume quel finish opaco e vellutato molto grazioso da vedere.

MATTE MUSE LIPSTICK 02 06 KIKO

La tonalità 06 Luxury Sangria appare invece meno coprente e più "leggera" rispetto alla precedente. E' come se questo colore risultasse più modulabile in fase di applicazione. Alla prima stesura, infatti, rimane quasi semi trasparente mentre stratificando il colore si ottiene una tonalità più piena ed omogenea. Anche in questo caso la stesura richiede un minimo di attenzione per evitare di far sbavare il prodotto dal contorno labbra. Una volta asciutto e fissato anche Luxury Sangria si opacizza completamente privandosi della sua brillantezza iniziale.

MATTE MUSE LIPSTICK 02 06 KIKO

La durata, in entrambi i casi, è buona. Si tratta di rossetti a lunga tenuta ma non indelebili come potrebbero essere delle tinte labbra. I Matte Muse, infatti, pur comportandosi come una tinta fissandosi e opacizzandosi sulle labbra in realtà hanno la durata di un rossetto in crema. Mangiando, bevendo, fumando, il colore inizia a scomparire soprattutto dal centro delle labbra. Occorre quindi ritoccarlo qualora si preveda di stare fuori a lungo e, ancor di più, se si pensa di pranzare/cenare fuori.
Sulle labbra sono abbastanza confortevoli, non seccano ma se partite da labbra già secche e/o con fessurazioni e pellicine queste verranno messe sicuramente in evidenza dal prodotto.

MATTE MUSE LIPSTICK 02 06 KIKO


------------------------------------------------------------------
Complessivamente i Matte Muse Lipstick in mio possesso mi sono piaciuti ma non tanto da spingermi ad acquistare altre colorazioni tra quelle disponibili.
 Il pack di vetro è scomodo, l'applicatore pure e il fatto che comunque tendono ad andar via con il passare delle ore mi porta a preferire una vera e propria tinta per labbra che, pur avendo le stesse caratteristiche dei Matte Muse, almeno offre una durata impeccabile fino a quando non ci si strucca.
 I colori proposti, tuttavia, sono molto carini; se cercate un rossetto dalla texture cremosa e dal finish opaco e vellutato provateli pure. L'effetto sulle labbra è delizioso e molto grazioso da ammirare.
A presto!
-----------------------------


7 commenti:

  1. Io ho acquistato il n°05 e come te mi sono trovata malissimo con quell'applicatore a clessidra! Tante volte le case cosmetiche provano a proporre qualcosa di "nuovo" e diverso,ma credo che in questo caso il caro e vecchio applicatore tradizionale sarebbe stato più gradito. Un abbraccio bella!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti in tante ci siamo trovate male con quella fattispecie di applicatore. Mi domando come facciano le ragazze che dicono di trovarlo addirittura comodo... Mah!

      Elimina
  2. I colori sono molto belli. Certo il fatto che tendano a scomparire al centro non mi piace per nulla come idea :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nemmeno a me! Ed è un vero peccato :(

      Elimina
  3. Inizialmente ero stata attratta anche io da questi Matte Muse Lipstick ma dopo averli swatchati in negozio li avevo subito lasciati lì dov'erano...i colori potevano anche essere belli ma la loro formulazione (matte ma non mi fisso e sbavo/sbiadisco) è una cosa che odio -.- c'ero già cascata coi Bourjois Rouge Edition Velvet Lipstick e mi sono ripromessa di non cascarci più u.u
    Una valida alternativa e con una durata nettamente superiore sono i Long Lasting Lipstick di Wjcon, prova a darci un occhio ;)
    Ps secondo me, l'applicatore perfetto per l'applicazione perfetta di questi rossetti devono ancora inventarlo -.-"
    Un bacio :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ludovica, io purtroppo li ho ordinati on line, a scatola chiusa, dopo averne sentito tessere le lodi da qualche youtuber. Se li avessi visti dal vivo molto probabilmente ne avrei preso solo uno tanto per provarlo! I rossetti wjcon li conosco bene, ne ho due e di sicuro si applicano con maggiore facilità e hanno una migliore tenuta di questi. Un bacio e buon week end anche a te :)

      Elimina

Grazie per aver letto l'articolo :)
Dato che sei arrivata/o fin qui, lasciami pure un commento, ti risponderò il prima possibile!
Se vuoi farmi conoscere il tuo blog o la tua pagina segnalala pure ma per favore niente SPAM selvaggio ^_^ e niente richieste di sub4sub. Grazie!

Licenza Creative Commons. Si prega di non copiare. Grazie .